skip to Main Content

Lunedì - Venerdì

9.00 – 12.30
14.00 – 20.00

Prenotazioni

Mani Sempre Fredde

Perché hai le mani sempre fredde?

Oggi proviamo a spiegare con parole semplici il perchè delle mani sempre fredde. La temperatura corporea avvertita esternamente è il frutto della circolazione sanguigna più superficiale. In condizioni fisiologiche il flusso di sangue che viaggia dal cuore lungo il braccio e fino alle punta delle dita, viene lasciato scorrere normalmente dai centri nervosi, mentre in caso di bisogno può essere diminuito. Una maggior quantità di sangue alle mani produce un colorito più roseo e maggior calore. Spesso le stesse sensazioni vengono percepite anche a livello dei piedi.

Le cause delle mani sempre fredde

Tutti gli organi e i tessuti del corpo umano sono raggiunti dalle arterie, vasi sanguigni che trasportano il sangue ossigenato proveniente dal cuore, dopo lo scambio ossigeno/anidride carbonica il sangue viene portato indietro attraverso le vene.

Il sangue ossigenato proveniente dal cuore arriva alle dita primariamente tramite l’arteria radiale e l’arteria ulnare.

La diminuzione del flusso sanguigno, in risposta a condizioni quali la vaso-costrizione e la vaso-occlusione, determina il raffreddamento delle mani.

Numerose malattie che interessano i vasi sanguigni sono in grado di indurre processi di vaso-costrizione e vaso-occlusione non obbligatoriamente fisiologici. Il morbo di Raynaud è il più comune, in quanto nella mano si verifica una reazione anormale in seguito all’esposizione al freddo. Nello specifico, esistono due tipologie di fenomeno di Raynaud:

  1. nei pazienti per i quali non è possibile diagnosticare la causa scatenante, si dice “Raynaud primario”.; di fatto è una condizione generalmente non grave e abbastanza frequente
  2. nei pazienti per i quali il disturbo è causato da un’altra patologia come la connettivite mista, la sclerodermia o la poli/dermatomiosite, si parla di “Raynaud secondario”.

Nei pazienti colpiti da questa patologia, l’esposizione al freddo comporta un repentino restringimento delle arterie delle dita delle mani e dei piedi, oltre alla chiusura eccessiva dei vasi sanguigni. Si tratta di una reazione eccessiva per cui si evidenzia in modo caratteristico un cambio di colore graduale:

  • bianco (arteria chiusa)
  • blu violaceo (fase di riscaldamento)
  • rosso (arteria aperta e dilatata)

Quando preoccuparsi per le mani fredde

Le mani fredde non sono sempre sintomo di malattia, quindi è importante appurare con il proprio medico curante casi di:

  • mani fredde anche a temperature tiepide o calde
  • dolore alle dita percepito quando le temperature esterne sono particolarmente fredde
  • necessità di indossare i guanti quando si maneggiano cibi congelati
  • mani che variano tonalità, dal bianco al blu al rosso
  • ritardo nei tempi di guarigione anche per ferite minori sulla punta delle dita
  • sensazioni dolorose persistenti che si ripetono in modo sistematico
  • alterazioni dello spessore della pelle

È fondamentale riferire al proprio medico eventuali sintomi sistemici, quali

  • STANCHEZZA INSPIEGABILE
  • ALTERAZIONI INSPIEGABILI DEL PESO CORPOREO
  • FEBBRE
  • DOLORE ARTICOLARE
  • ERUZIONI CUTANEE

I rimedi alle mani sempre fredde

Per assecondare il mantenimento di un corretto flusso sanguigno si consiglia di seguire i seguenti consigli:

  • UTILIZZARE GUANTI PROTETTIVI 
  • EVITARE IL CONTATTO DIRETTO CON OGGETTI FREDDI
  • SMETTERE DI FUMARE
  • EVITARE UN ECCESSIVO CONSUMO DI ALCOLICI
  • RIDURRE IL CONSUMO DI CAFFEINA, CHE PUÒ INDURRE VASOCOSTRIZIONE PEGGIORANDO IL DISTURBO
  • PRATICARE ATTIVITÀ FISICA QUOTIDIANAMENTE PER MIGLIORARE LA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA
  • ADOTTARE UNA DIETA VARIA, RICCA DI FRUTTA E VERDURA, CHE CONSENTA DI MANTENERE UN’ADEGUATA IDRATAZIONE E PREVENGA L’INSORGENZA DI ATEROSCLEROSI.

Prenota una visita

    Il sottoscritto, presa visione dell’informativa privacy di cui all’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e della privacy policy di GeneaBiomed S.r.l. riportata su questo sito, ai sensi dell’articolo 9 del citato Regolamento, acconsente al trattamento ed alla comunicazione ai soggetti ivi indicati dei propri dati

    Back To Top